Progetti

Santa Cristina Gela, finanziato centro turistico e culturale

By 23/01/2024 No Comments
Santa Cristina Gela

A Santa Cristina Gela, nei locali annessi alla chiesa Madre, il Gal Terre Normanne ha finanziato la realizzazione di un centro multifunzionale e integrato che offre servizi di accoglienza turistica per visitatori e pellegrini in viaggio, attività ricreative-culturali, e promozione di itinerari tematici. Le attività sono promosse dall’associazione Brijgna, ente beneficiario del progetto per la realizzazione di un centro di accoglienza ricreativo-culturale con le risorse del Gruppo di azione locale Terre Normanne a valere sui fondi (misura 7.5) del Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020 della Regione Siciliana.

Informazione e accoglienza turistica

L’informazione turistica promuove attraverso il web e con l’ausilio di materiale cartaceo le attrazioni naturali, culturali e identitarie del comprensorio del GAL Terre Normanne. Gli itinerari turistici tematici sono promossi anche con attività di marketing territoriale per valorizzare la storia, il paesaggio, le tradizioni e i prodotti tipici, favorendo la destagionalizzazione dei flussi di visitatori durante tutto l’anno.

L’accoglienza turistica offre al visitatore un ambiente confortevole che rappresenta la “porta d’accesso” per la conoscenza del territorio del GAL Terre Normanne. Il centro è presente una cucina attrezzata con frigorifero, fuochi, forno a micro-onde, macchina del caffè, lavatrice. Il centro è dotato inoltre di una stanza con letti dove potere riposare e dormire.

Attività ricreative e culturali

Il centro ricreativo è dotato di strumentazioni e apparecchiature multimediali per iniziative di animazione a carattere ludico aperte al pubblico. Le attività rappresentano un elemento aggregante per i giovani e per le loro famiglie.

Il centro culturale è dotato di strumentazioni e apparecchiature multimediali per iniziative di animazione a carattere culturale aperte al pubblico, oltre ad una sala lettura con biblioteca. Attraverso la multimedialità, il centro culturale rappresenta un luogo d’aggregazione dove promuovere le tradizioni identitarie locali.

Partner del progetto a Santa Cristina Gela

Oltre all’associazione Brijgna, gli altri enti coinvolti nel progetto sono la Fondazione San Demetrio E.T.S. (Santa Cristina Gela),  il Seminario Diocesano di Piana degli Albanesi,  l’Opera Pia Riccobono di San Giuseppe Jato. E ancora, l’associazione Cardinale Scipione Borghese e il Santuario Maria Santissima della Provvidenza a Monreale. I potenziali destinatari dell’intervento sono 64.646, considerando i residenti nei rispettivi comuni.